Giubbotti Invernali Donna Museum: Parka Lene e Parka Layla

L’inverno è arrivato, non si è ancora vista la neve, ma il freddo ha bussato alle nostre porte. Con i primi freddi sicuramente vi sarete munite anche voi di giacche, cappotti e giubbotti invernali belli pesanti per affrontare al meglio il lungo inverno 2011/2012. Museum è uno dei brand che più di tutti riesce a soddisfare le esigenze di ragazze e ragazzi che vogliono stare al caldo all’aria aperta, anche quando la temperatura è sotto lo zero.
È per questo motivo, che pensando a voi e alla vostra salute, vi presento il catalogo giubbotti invernali donna Museum per il 2012 con tantissime novità calde e fashion allo stesso tempo. Si va infatti dai cappotti ai piumini, dai bomber ai parka impermeabili e pesantissimi per dire no al freddo pungente della montagna o delle notti mondane.
Il marchio Museum è oramai divenuto una garanzia, non si parla di giubbotti e cappotti da donna da indossare una sola volta nella vita, come spesso succede per capi scadenti e non di qualità, ma presenta tutta una serie di capi d’abbigliamento di altissima fattura da poter indossare per molti inverni consecutivi.
Per l’inverno 2012 Museum nella collezione parka e giubbotti donna, concede l’imbarazzo della scelta. I tessuti utilizzati e le piume selezionate sono le due particolarità che danno valore e successo al brand. I piumini parka Museum hanno delle qualità impagabili (diciamo la verità!) 😀 .

Per l’inverno 2012, quindi potete pensare di completare l’abbigliamento quotidiano con un bel piumino Museum. Le tipologie come ho appena anticipato sono molte e sicuramente, soltanto recandovi in uno dei tanti punti vendita Musem presenti in Italia avrete la possibilità di provare quello che fa per voi.
Io posso soltanto dirvi che a disposizione abbiamo tutta una serie di parka impermeabili e molto caldi con riempimento in piume. I parka da donna Museum sono di vario tipo, il brand ci offre molta scelta sia dal punto di vista dei colori che della lunghezza.

Oltre ai parka, nel catalogo giubbotti Museum donna 2012 troviamo piumini lunghi e corti anch’essi di vario colore, ci sono i bomber con cappuccio caldo e poco ingombrante, le giacche trapuntate corte con cappuccio staccabili e moltissimi altri capi con riempimento anche in ovatta.
Ma il bello viene adesso. Perché io e Silu andremo a recensire due tipologie di giubbotti invernali donna realizzati da Museum per l’inverno 2012. Innanzitutto prima di cominciare, prendiamo l’occasione per ringraziare Museum di così tanta disponibilità e per aver scelto La moda di Monalisa come uno dei blog fashion su cui fare riferimento.

Parka Lene Museum autunno inverno 2012

parka lene Museum
Monalisa: era da un po’ di tempo che cercavo un piumino per affrontare le fredde giornate invernali, anche se devo dire che quest’anno un calduccio strano ci sta accompagnando anche a Dicembre.
Ho provato numerose giacche lunghe e corte, giubbotti con piume d’oca, parka donna e bomberini sintetici ma quando ho scoperto ed indossato le proposte outwear del catalogo Museum 2011/2012 mi sono innamorata subito!
I giubbotti donna Museum sono leggeri e poco ingombranti, oltre a non farti sentire l’omino Michelin 😀 , alcuni modelli riescono a stare tranquillamente in una pochette, che viene fornita insieme al piumino Museum.
Le cuciture sono perfette e non lasciano passare neanche una piuma, il tessuto esterno è così resistente che è ideale, per chi come me, non fa caso a dove getta le cose (diciamo che non sono proprio una precisina!)
Ma la qualità impagabile del piumino Museum che ho provato, il modello Parka Lene, è che appena l’indossi senti una sensazione di tepore impagabile che si trasforma velocemente in un caldo meraviglioso!
Non è un caso che il Parka Museum Lene sia garantito fino a 0° gradi!
Se siete curiose di scoprire le caratteristiche tecniche e le foto dei piumini e i parka donna Museum non vi resta altro che navigare il sito ufficiale Museum dove potrete ricercare i punti vendita Museum più vicini a voi.

Parka Layla Museum autunno inverno 2012


Silu: Io ho l’arduo compito di recensire il Parka Layla Museum di colore blu. Si tratta di un parka caldissimo, di fattura pregiata con cappuccio con pelliccia staccabile. È stato realizzato in tessuto di Nylon, cotone water repellent ed imbottito con morbidissima piuma. Il riempimento in piuma fa sì che il giubbotto invernale doni caldo ed offra un isolamento speciale per affrontare il freddo. L’ho testato sulla mia pelle e posso assicurare questa particolare caratteristica del cappotto Museum.
Solitamente non sono una seguace dei giubbotti lunghi, mi piace ripararmi dal freddo e dal gelo con giacche e cappotti abbastanza corti, ma che facciano in ogni caso la loro figura. Il parka Layla Museum però mi ha stupito perché anche se è lungo (fino al ginocchio, poi dipende dall’altezza), è un cappotto sfiancato con regolazione sul retro. Ha infatti due bottoni con i quali riuscire ad impostare lo sfianco più o meno stretto. Per questo motivo mi è piaciuto e l’ho trovato in linea con le mie esigenze.
Hanno suscitato il mio interesse anche le due tasche applicate sulla parte frontale, ampie e spaziose. Oltre a queste, sono state aggiunte altre due tasche scaldamani nascoste: veramente il top per me, così quando non ho i guanti sono comunque al sicuro!
Sicuramente il parka Layla Museum della collezione inverno 2011/2012 è adatto per la montagna e per gli inverni più rigidi. Su questo sono convinta. Ve lo consiglio se siete alla ricerca di un cappotto caldo e rassicurante per l’inverno gelido.

 

Commenta subito con Facebook!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here