La tendenza delle patch, i ricami e gli stemmi

 
La moda si sà, oltre ad essere ciclica, si modifica passo passo in stagioni già avviate e anche quest’inverno nascono nuovi must have lungo il percorso.
Reduci da un estate in cui iniziavano ad arrivare patch e ricami che pensavamo d’aver lasciato negli anni ’80 e ’90…le vecchie “toppe” e i ricami della nonna riappaiono.
Una volta erano un incubo, ce le ritrovavamo dappertutto a nostra insaputa, sulle ginocchia delle tute e sui gomiti delle felpe, ora invece non si usano più per ovviare ad un problema, anche perchè persino i buchi sono di tendenza; cerchiamo allora di capire come usarle solo se ci va.


Fiori, stemmi militari, stelle e smile hanno dominato le passerelle e quando i grandi propongono, basta aspettare qualche tempo per trovare tutto anche nei più noti punti vendita fast fashion.
Abiti, jeans, ma anche giacche, scarpe, borse, camicie e intimo ricamati, quasi sempre con fantasie floreali, e tante patch applicate dappertutto.

Vi abbiamo proposto una gallery da cui trarre ispirazione per gli acquisti ma perchè invece non fare da sole?
Potete scegliere di dare nuova vita ad un capo che ormai così com’è non vi dice più nulla. Le patch si comprano ovunque, in merceria ma anche nei centri commerciali , potete applicarne quante e come vi pare e metterle dove preferite; per il ricamo è un po’ più complicato, ma esistono tanti tutorial online semplici e veloci; ma poi, vuoi mettere la soddisfazione di avere un capo unico ed originale?

 

Il tuo parere?

avatar
  Subscribe  
Notificami