Le droghe ironiche di Daniel Allen Cohen

 
Daniel Allen Cohen è un giovane artista di Los Angeles, diventato noto per le sue opere a tema drugs/farmaci.

I suoi lavori esprimono il disagio verso le cattive abitudini di oggi, è infatti il consumismo la base di queste opere ironiche.

La collezione si compone di diversi pezzi, quindi diversi farmaci, che vanno – metaforicamente assunti- per tenere sotto controllo le dipendenze che ogni giorno affliggono la nostra generazione.
Allora vediamo spuntare pillole per i desideri impossibili le “poor and suffering”, o per le social-voglie come le “Insta-Fame”. Un bel regalo per i dipendenti dal social mondo.
Ma Daniel ha pensato anche agli amanti delle droghe convenzionali, incorniciando marijuana, cocaina ed LSD e valorizzarne le proprietà grazie ad una sorta etichetta nutrizionale che ne elenca gli ingredienti, gli effetti e i costi.
Se siete interessati alle opere dell’artista potete acquistarle proprio qui.

 

Il tuo parere?

avatar
  Subscribe  
Notificami