Piazza Italia: nuova collezione autunno-inverno 2012/2013

Look forward” è il nome della nuova campagna autunno-inverno 2012/2013, lanciata dal marchio low cost Piazza Italia.
Una collezione che vede come protagonisti, otto giovani ragazzi dalle idee molto chiare su come migliorare la qualità della nostra esistenza.
Otto menti brillanti che sapranno rivoluzionare in meglio il mondo in cui viviamo, ma che nella loro semplicità di gente comune sanno rispecchiare e valorizzare al meglio le idee del marchio Piazza Italia.
Proporre una visione ampia del nostro futuro, fino ad oltrepassarlo e lavorare con impegno per riuscire a migliorarlo, sono i due concetti cardine di questa nuova collezione autunno-inverno.
Scegliendo giovani lavoratori e ricercatori, Piazza Italia crede ancora nei giovani e nei loro sogni, sogni che con dedizione possono diventare realtà e regalarci nuove prospettive con cui affrontare questo particolare periodo storico. Vediamoli più da vicino:
Emanuele Lepore, ingegnere biomedico, ha inventato un sistema di bendaggio da indossare come una tuta aderente cucita su misura per guarire dalle gravi ustioni.
Paolo Broglia, imprenditore web,attraverso l’e-commerce rende alla portata di tutti, prodotti ecologici e biologici made in Italy, difficilmente reperibili.

Pier Mattia Avesani

Pier Mattia Avesani, informatico, ha ideato e brevettato un efficace sistema per ridurre le code all’interno degli uffici pubblici e dei locali commerciali.

Serena Gobbi

Serena Gobbi, ricercatrice, è impegnata in un progetto di ricerca che studia tecnologie innovative, per migliorare la qualità degli alimenti, rendendoli più sani.
Lucia Fornasari, ricercatrice, lavora alla realizzazione di un sensore tascabile, economico e flessibile, in grado di analizzare la qualità e la sicurezza degli alimenti, rilevando l’eventuale presenza di sostanze nocive.

Paolo Robazza

Paolo Robazza, architetto, utilizza la paglia per realizzare case di ultima generazione, ad elevato isolamento termico e basso impatto ambientale, a costi contenuti.

Maria Francesca Di Alessandro

Maria Francesca Di Alessandro e Giulia Maranesi, architetti,collaborano ad un progetto italiano per la realizzazione di una casa eco-sostenibile, in grado di produrre più energia di quanto ne consuma.

Giulia Maranesi

Piazza Italia diventa così “lo sponsor della gente comune”, uno sponsor che ama credere nella forza delle innovazioni e nel saper guardare avanti, lavorando duramente, perché le speranze possano diventare concrete realtà.

 

Il tuo parere?

avatar
  Subscribe  
Notificami