Arriva Pitti Uomo 2011, l'evento dedicato alla moda maschile

Pitti Uomo 2011

Manca pochissimo all’edizione 2011 di Pitti Uomo, classico appuntamento fiorentino che permette di scoprire tutte le novità e le tendenze della moda maschile. Cosa ci riserverà l’evento di quest’anno?

Il tema guida della 79esima edizione di Pitti Uomo è Pitti City. L’organizzazione ha infatti scelto la metafora della città come specchio della moda maschile contemporanea, sempre più casual, sempre più urban.
Dall’11 al 14 gennaio, Firenze si trasformerà dunque nella città della moda per ospitare 1.010 marchi, un record di partecipazioni.

Saranno 14 le tappe principali in cui si articolerà il percorso dentro la fiera: Pitti Uomo, Affinità Elettive, Pop Up Stores, Fashion At Work, Sport & Sport, Upper Casual, Ynformal, Urban Panorama, My Factory, Fashion/Design, Futuro Maschile, Touch!, L’Altro Uomo e New Beat(s).

Trussardi sarà protagonista dell’evento principale dell’appuntamento coinvolgendo il pubblico nella mostra “8 ½” e in una speciale sfilata dedicata all’esclusiva collezione disegnata da Milan Vukmirovic.

Altra ospite molto attesa sarà Alberta Ferretti, che presenterà un’originale linea glamour realizzata appositamente per l’evento.

Tra le novità più interessanti che vi segnaliamo ci sono:

– La presentazione della linea premium Boss Selection di Hugo Boss presso gli spazi della Sala Ottagonale;
– Il lancio europeo della collezione Arrow, marchio della scuderia Tommy Hilfiger;
– Il lancio mondiale di Adam Kimmel Carhartt, nuovo progetto del designer in collaborazione con il marchio americano;
– L’anteprima mondiale della capsule collection Barbour Steve McQueen.

Ampio spazio sarà dedicato anche alle diverse aziende del settore sportswear come Marina Yachting e CP Company.

Non mancheranno tantissime iniziative collaterali sparse per tutta Firenze: mostre speciali, cocktail con stilisti e presentazioni in location esclusive.
Per scoprirle tutte visitate il sito Pitti Uomo.

Attendiamo le vostre impressioni sull’evento 🙂

 

Commenta subito con Facebook!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here