Rizieri scarpe collezione autunno inverno 2010/2011

sandalo Rizieri plateau

E’ ancora piena estate e sono iniziati i saldi, ma gli stilisti pensano già alla stagione fredda e noi piano piano vi vogliamo mostrare le novità e i trend della nuova stagione. Oggi vi voglio presentare una collezione davvero interessante, sono le calzature autunno inverno 2010/2011 proposte da Rizieri, un marchio made in Italy creato da Riccardo Rizieri Broglia.
Sul sito ufficiale trovate le immagini della collezione autunno inverno e anche quella della collezione primavera estate 2010, tante curiosità e informazioni sul brand Rizieri e sugli showroom di Milano e Roma.

Tacchi alti, zeppe, stivali, decolleté, sandali con il plateau e scarpe per tutti i gusti, create con originalità e  con la qualità artigianale di Rizieri, che da sempre presta grande attenzione ai dettagli.
Tra le nuance più di moda la collezione predilige il grigio persiano, il nero inchiostro, il blu navy e il mogano, i materiali sono tutti di alta qualità e vanno dal vitello e camoscio con effetto rettile, con ricamati ricami tapestry. Lo stile è influenzato dall’effetto animalier, sexy ed elegante anche per l’inverno 2010/2011.
Per chi non vuole rinunciare alla comodità e alla stabilità anche nella stagione fredda, si può affidare a Rizieri, che come ho detto produce calzature con tacchi alti, ma che risultano robusti e ultraleggeri. Per chi invece non ama le altezze spropositate e preferisce rimanere con i piedi per terra, ci sono le intramontabili ballerine!
La novità più interessante della nuova collezione Rizieri è la linea Impatto Zero, che ha una particolare attenzione all’eco-sostenibilità: è una mini collezione in Ingeo Calandrato, un tessuto 100% vegetale, senza elementi nocivi, ma molto resistente e in più, visto che assomiglia alla seta, è anche molto trendy.
Ecco qualche immagine
Le immagini appartengono al brand Rizieri
Sandalo Rizieri blu
Rizieri decolleté nere
Stivale Marrone Rizieri
Rizieri zeppa Impatto Zero

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here