Roberto Longo protagonista della Collezione Bottega Veneta inverno 2011

[youtube sknTcCAUWNg]

Roberto Longo è conosciuto per la serie ‘Men in the cities’, un reportage fotografico di uomini e donne in posizioni estreme e contorte, creato tra gli anni ’70 e ’80.
Il fotografo si aggiunge agli artisti che già hanno collaborato con Bottega Veneta, come Steven Meisel, Nick Knight, Sam Taylor-Wood, Annie Leibovitz, e altri.  La campagna autunno inverno 2010/2011 della grande maison italiana, partirà in agosto in selezionate riviste internazionali come GQ, Vanity Fair, The New Yorker, Vogue Hommes e Brutus Giappone.
I protagonisti si tengono mentre stanno per cadere all’indietro o si spingono in un impulso di irrefrenabile follia? I soggetti della campagna Bottega Veneta autunno-inverno 2010-11 propongono questo tema in bilico tra sospensione e caduta, tra equilibrio e perdita.

Questa collezione, con la sua tavolozza scura e l’accento sulla linea e il movimento, mi è sembrata ideale per l’approccio grafico di Longo. Inoltre, questa è la prima volta in cui ci siamo concentrati sia sulla collezione donna che sulla collezione uomo e ho pensato che Robert fosse l’artista più adatto per unire ed esprimere i due mondi del brand. Sono molto soddisfatto della campagna – le immagini sono davvero straordinarie” dichiara Tomas Maier, Direttore Creativo di Bottega Veneta.
Per maggiori informazioni sito ufficiale Bottega Veneta
Foto da bottegaveneta.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here