Scarpe Geox, collezione primavera estate 2010

[youtube prZylByIcwY]

In questo periodo sta passando all’interno delle reti Mediaset, lo spot Geox, che pubblicizza la collezione primavera estate 2010 dedicata alle scarpe che questo brand italiano commercia in tutto il mondo. Lo spot mette in evidenza la particolarità delle calzature Geox. Sono famose a tutti per il fatto di far respirare il piede e per questo di donare comodità e salute plantare durante la giornata.
All’interno della nuova collezione Geox per i mesi caldi del 2010, vediamo un ricchissimo assortimento. Ce n’è per tutti i gusti, per la donna, per l’uomo ed anche una linea speciale dedicata ai bambini. Quindi tante novità che coloreranno l’estate di ogni persona che ha il piacere di acquistare un bellissimo paio di scarpe Geox.

Per la donna c’è un notevole catalogo di prodotti che spazia dalle decolltè alle sneakers, per non lasciare le ballerine di pelle lucida e i sandali bassi. Molto interessanti anche i sandali con zeppa e i mocassini rivestiti con materiali di qualità come vernice e nappa.

Tutte le signore all’ascolto saranno contente di poter trovare sul mercato una collezione di questo tipo. Non solo per le giovani donne. All’interno della linea sono presenti diversi pezzi dedicate alle signore di una certa età, che non vogliono portare un tacco 12, ma che desiderano essere comode e sicure durante la giornata.
Anche per gli uomini una vasta gamma di calzature molto belle e per tutte le occasioni. Dalle sneakers ai mocassini, per passare a scarpe eleganti, di qualità per gli eventi che richiedono un certo look. Insomma, tante novità anche sul fronte uomo, che non rimarrà deluso dalla collezione Geox per l’estate 2010.

Se volete dare un’occhiata a tutto il catalogo Geox estate 2010, vi consiglio di entrare all’interno del sito ufficiale. Qui, oltre alle calzature, troverete anche tutta la collezione di abbigliamento Geox.
Le immagini sono di proprietà del marchio Geox.


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here