Tutte le cose che non sai su Snoop Dogg

Il suo vero nome è Calvin Cordozar Boradus Jr è nato il 20 Ottobre del 1971 ed è noto come Snoop Dogg, Snoop Lion, Snoopzilla, Dj Snoopadelic e molti altri…
Il nome Snoop viene proprio da Snoopy, il cagnetto di Charlie Brown, nomignolo che sua madre gli diede quando era ancora un bambino.
Nate Dogg era suo cugino e suo zio suonava con James Brown, una famiglia con la musica nel sangue insomma..

 
Fuma qualcosa come 75/80 canne al giorno e ci stupiamo di come possa tenere gli occhi aperti e probabilmente non lo fa, infatti indossa sempre più spesso occhiali da sole.

 
E’ alto 1,93cm ed è un fan dei Lakers, in occasione del ritiro dai campi del suo amico Kobe Bryant ha deciso di regalargli un auto pimpata e decorata, gialla e viola;


 
Il 9 Novembre 2015 ha fatto il suo debutto con “Leafs by Snoop” la sua nuova linea di prodotti, 3 tipologie di Marijuana sativa, 4 di indica e tanti altri prodotti, tra cui cioccolata e barrette a base di erba…un successo assicurato, proposto da un vero intenditore del campo.

 
Lo scorso aprile ha caricato un video su Instagram dove dava del “razzista figlio di puttana” ad Arnold Schwarzenegger per aver ridotto di 10 anni la pena ad Esteban Nunez, colpevole di aver accoltellato ed ucciso uno studente.
L’atto riduttivo di Schwarzi è nato grazie agli interessi politici che lo legano al padre del ragazzo; ma Snoop non perdona e ricorda ad Arnold di avere anche accettato che si procedesse con la pena di morte, autorizzando un iniezione letale a danno di un suo caro amico, capo fondatore dei Crips, e grande amico di Snoop, nonostante pare fosse innocente.

 
Nell’inverno del 2013, invitato alla casa Bianca con moglie e figlia per conoscere il presidente Barak Obama durante la festa di Natale, Snoop non riesce (neppure in questa occasione) a trattenersi e decide di recarsi al bagno, come nelle migliori storie da College.
Una volta arrivato alla toilette degli agenti della CIA, probabilmente insospettiti dalla fama del personaggio in questione, hanno fatto qualche domanda, accettando che il rapper bruciasse incenso o un foglietto di carta per coprire gli odori della sua “numero 2”.
Si aggiudica così un record assoluto, essendo la prima persona ad aver fumato un joint all’interno della casa bianca.

 
Ha frequentato il Long Beach Polytechnic High School, così come Cameron Diaz che se lo ricorda “altissimo, magrissimo e con un sacco di treccine”. Già appassionato di erba, per soddisfare le sue necessità, arrotondava vendendo erba ai compagni di scuola, tra loro anche Cameron…

 

 

Il tuo parere?

avatar
  Subscribe  
Notificami