White Ink Tattoo – Tatuaggi Bianchi, i pro e i contro

C'è chi la definisce una tendenza, chi un capolavoro che non conosce tempo. Scopriamo insieme le caratteristiche di questi, senza dubbio, innovativi tattoo e tiriamo le somme.

Si chiamano White Ink Tattoo, qui da noi semplicemente tatuaggi bianchi; ma perché mai ci si dovrebbe tatuare di bianco soprattutto su pelle bianca?

White Ink Tattoo: Rosa su avambraccio.
White Ink Tattoo: Rosa su avambraccio.

I tatuaggi realizzati utilizzando solo inchiostro bianco hanno delle caratteristiche tutte particolari, prima su tutte la resa, che varia dall’effetto rilievo, alla cicatrice, a seconda della tipologia di pelle. Nonostante il loro risultato sia indiscutibilmente sexy e delicato, bisogna sapere che realizzare questo tipo di tattoo comporta dolore, forse più di quello provato quando si utilizzano i colori classici. Eh si perché il bianco è un inchiostro meno efficace nella resa, pertanto è necessario ripassare la zona più e più volte per ottenere un risultato degno di nota.

White Ink Tattoo: Piuma.
White Ink Tattoo: Piuma.

Incredibilmente le pelli chiare e meno tendenti alla produzione di melanina sono le più indicate per questo genere di tatuaggi, che con l’esposizione al sole tendono ad ingiallire, ma con le giuste accortezze anche chi ha la carnagione scura (su cui questo genere di tattoo è ovviamente più visibile) potrà conservarlo nel tempo in tutto il suo splendore.

White Ink Tattoo: Scritta.
White Ink Tattoo: Scritta.

E se ci si dovesse stufare? Sappiate che cancellarne uno risulta più faticoso, mentre coprirlo è molto più semplice… insomma i pro e i contro sono diversi, ricapitolando:

I PRO dei tatuaggi bianchi (White Ink Tattoo)

• Sono facili da nascondere e la loro delicatezza potrebbe renderli accettabili anche in ambienti lavorativi che non ne consentono la vista.
• Sono innovativi e particolari e non è facile trovarne su tutti, un vero segno distintivo.
• I cover up sono più semplici.
• Perfetti per tattoo effetto “merletto”, scritte e stili decorativi (senza sfumature).

I CONTRO dei tatuaggi bianchi (White Ink Tattoo)

• Tendono ad ingiallire se esposti al sole e non coperti accuratamente con creme protettive.
• Non è detto che durino per sempre, soprattutto se realizzati in zone con veloce ricambio cellulare (mani e piedi).
• Potrebbe sembrare una scarificazione, evitare quindi punti, “graffi” e piccolissimi soggetti che risulterebbero irriconoscibili, creando un effetto cicatrice e nulla più.
• E’ più difficile e doloroso realizzarli.

Ora che avete un quadro generale ed ogni curiosità è colmata, non vi resta che decidere se affrontare l’estate con un nuovissimo White Ink Tattoo… la prossima però!

 

Commenta subito con Facebook!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here